MICHELE RAZZANO

Come emergere dalla concorrenza?

5 Step per Riposizionarti ed Emergere dalla concorrenza

 

Partiamo subito!

I 5 step che dovresti seguire sono :

  1. Analisi del target
  2. Analisi competitor
  3. Crea contenuto di valore
  4. Crea il tuo Canale di Acquisizione
  5. Fidelizza

 

Analisi del target


Dietro un brand vincente, c’è sempre uno studio approfondito del target e del mercato di riferimento. Per quale motivo?
Se non analizziamo il nostro target e il mercato di riferimento come facciamo a sapere che tipo di comunicazione è più adatta?

Hai già studiato il tuo target minuziosamente?

 Ecco alcuni spunti interessanti per iniziare a definire la tua Buyer Personas (cliente ideale)

  • Dati demografici (nome , età, sesso, regione, provincia, lingua)
  • Fidanzata, sposata, nubile, vedovo/a
  • Linguaggio : colloquiale, raffinato, amichevole, diffidente
  • Reddito medio annuo, che tipo di lavoro svolge in media il tuo cliente ideale
  • Quanto pesa l’acquisto del tuo prodotto/servizio?
  • Ne ha bisogno? Rappresenta è una necessita primaria (salute, cibo,ecc…)?
  • Non è una necessità primaria , ma  un desidero, capriccio, un desiderio improvviso?
  • Prodotto/servizio di lusso o commerciale?
  • Qual è l’esigenza del tuo cliente?
  • Quali sono le sue paure/obiezioni all’acquisto?
  • Perché dovrebbe acquistare il tuo servizio/prodotto, che bisogno soddisfa?
  • Cosa prova  dopo aver acquistato il tuo prodotto servizio? Cosa fa subito dopo averlo acquistato?
  • Dove lo trovo il mio cliente? Su quali canali? Email, social, offline, eventi, ecc…
  • Quali sono gli interessi principali del mio cliente ideale?
  • Cosa legge, se legge? Quali sono gli autori preferiti?
  • Che riviste segue o quali influencer segue?
  • A quali brand è affezionato?

Ecco queste sono solo alcune delle domande che dovremmo porci per capire un po’ meglio il nostro cliente e poter studiare una comunicazione su misura per lui/lei.

 

Analisi competitor

 

Una volta analizzato il target di riferimento andiamo ad analizzare i competitor.
Eh si tocca vedere anche quello che fanno loro , non bisogna copiare ma prendere spunto da ciò che funziona (se funziona)

  • Chi sono ?
  • Dove li trovo? (Google, Fb, Instagram, Linkedin, Youtube? )
  • Chi sono I loro client?
  • Che tipo di linguaggio usano? Divertente, serioso, rispettoso, professionale, amichevole ecc…
  • Quali canali usano principalmente e quali funzionano meglio?
  • Quali software stanno usando (se li stanno usando)
  • Hanno un chatbot ? Come fidelizzano i clienti? Come fanno offerte?
  • Rispondono a tutti i commenti oppure non sono attivi con la community?
  • Entro quanto tempo rispondono?
  • Che tipo di immagini, video utilizzano? E come risponde il target a qui contenuti?
  • Quante interazioni hanno sui post? Quali sono i post con maggior interazioni?

 

Crea contenuto di valore


Potrà sembrare banale ma per avere successo in un mercato super affollato come questo devi imparare a DARE VALORE ai tuoi clienti senza aspettarti di ricevere niente in cambio.

“ Cosa intendi per dare valore Michele? Io i miei clienti li tratto sempre benissimo”

Per Dare Valore intendo, creare dei contenuti interessanti, che vadano a stimolare la parte emotiva e razionale dei tuoi utenti e li faccia interagire col tuo brand giorno dopo giorno…

“ Si ok chiaro, tutto bello e semplice, ma come si fa?”

Siamo nell’era d’oro sotto questo punto di vista. Hai a disposizione un infinità di strumenti per soddisfare le esigenze dei tuoi clienti.

  • Blog con articoli super interessanti,
  • Social con immagini, copy e video che rispondano al target, advertising, infografiche, riportando news interessanti inerenti il tuo settore
  • Video su Youtube
  • Dirette live
  • Stories

Le persone tendenzialmente cercano di:

  • Soddisfare i bisogni
  • Evitare di perdere qualcosa
  • Risparmiare tempo

Se riesci a comunicare come il tuo prodotto risolva uno di questi 3 ostacoli, sei sulla buona strada!

 

Crea il tuo Canale di Acquisizione

 

Dopo aver Analizzato il Target e Analizzato i Competitor, Creato contenuti di valore è arrivato il tempo di CONVERTIRE

Si bhè Michele, a dirlo è facile ma come si fa?

Ti lascio qualche spunto su cui riflettere, valuta tu quale possa essere il più adatto alle tue esigenze.

  • Partecipazione ad eventi e fiere di settore (attiva e passiva)
  • Creazione di accordi commerciali con altre categorie dello stesso mercato ( Esempio? Un fotografo può prendere accordi commerciali con wedding planner, fiorai, hotel, per suggerire i propri partner ai clienti che vengono a chiedere quel determinato servizio)
  • Campagne marketing offline (molto costose e  non sempre efficienti)
  • Campagne marketing online ( FB, Instagram, Youtube, Google ads) 

Ok Michele hai detto tutto e niente. Ma in pratica come devo fare?

La prima cosa che ti consiglio di fare è guardare il fatturato dell’anno precedente e decidere di partire col piede giusto nel 2020 facendo le cose in maniera corretta.

Prendi ALMENO il 10% di quel fatturato e mettilo da parte. Devi assolutamente dedicarlo al Marketing. Se non stai destinando almeno il 10% del budget al marketing sappi che stai rimandando l’irrimediabile. Quindi INIZIA SUBITO!

 

Te ne mostro io subito 3 per il quale dovresti iniziare subito:

  • Ogni giorno che rimandi la promozione dei tuoi prodotti o servizi, dai la possibilità ad un tuo Competitor di prendersi tutta la fetta di mercato e spazzarti via
  • Senza una presenza costante online, i tuoi clienti si dimenticheranno di te! 
  • Prenderti tutto il mercato. Se hai un attività local o hai pochi competitor che stanno facendo un lavoro costante di comunicazione online, potrai Approfittarne e Prenderti tutta la fetta di mercato.

 

Fidelizza

 

Mantenere un cliente costa fino a 10 volte in meno che acquisirne uno nuovo!

“Ma come Michele prima mi hai parlato dell’importanza dell’acquisizione cliente e ora mi dici che mi costa 10 volte di più che gestire quelli che ho? Non sei coerente!”

Corretto! Ti ho detto che acquisire clienti è fondamentale, ma ciò non significa che tu debba poi abbandonarli al loro destino.
Quante volte sei tornato in un negozio o ristorante solo perchè sei stato attirato da qualche vantaggio irrinunciabile?

E quante volte questo brand ti ha stimolato in qualche modo a tornare e ritornare?

Bhè, credo tu abbia capito dove voglio arrivare. Se quel brand non avesse delle strategie di mantenimento e fidelizzazione, probabilmente dopo la prima volta ti saresti completamente dimenticato di quel brand, e quasi sicuramente saresti andato ad acquistare in un altro negozio o da un altro professionista.

Avere una strategia che porta i tuoi clienti a tornare e ritornare nella tua attività, è fondamentale per poterla SCALARE e renderla veramente Profittevole nel lungo periodo.

Bene siamo arrivato alla conclusione di questo articolo, spero ti sia piaciuto! 

Se hai bisogno di approfondire questi argomenti oppure una mano ad analizzare ed elaborare la strategia più adatta al tuo business, puoi richiedere una consulenza cliccando qui sotto!

Richiedi la tua  CONSULENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *